Wonder - Trenino del Bernina

una domenica sul

trenino del bernina

Data e programma

domenica

20 Dicembre 2020

sconto attivo
70€

ORE 7.30: SI PARTE! DESTINAZIONE: TIRANO

  • 7.30 – Ritrovo presso Via Cantore – Brescia
  • 7.45 – Partenza da Brescia

Si parte! Destinazione Tirano, località di partenza del famoso Trenino rosso del Bernina.
Sul pullman si incomincia a svegliarsi, conoscersi ed entrare nel clima della giornata che ci attende.

ORE 10.30: ARRIVO PREVISTO A TIRANO

Avremo tempo per fare colazione, di rifornirci di cibo e bevande per il pranzo al sacco e di visitare la piccola cittadina.
Alle 11.20 ci ritroveremo alla stazione e qui saliremo sul Treno del Bernina, direzione St. Moritz (Svizzera).

ORE 14.15: ARRIVO PREVISTO A ST. MORITZ 

Dopo aver ammirato uno dei paesaggi più suggestivi ed emozionanti d’Europa, arriveremo in una delle gemme più brillanti delle Alpi.
St. Moritz non ha bisogno di presentazioni: un tempio del lusso incastonato nelle montagne più belle del mondo.
Prendetevi del tempo per la visita della cittadina Svizzera.

ORE 17.00: RITROVO E RIPARTENZA IN PULLMAN

La giornata non finisce qui.  
Ancora qualche ora per stare insieme e smaltire l’allegria sul nostro pullman!
Non fatevi problemi nel lasciarvi andare a canti, cori e giochi di ogni tipo! Sempre nel rispetto di chi, magari, vorrà riposare.

Arrivo previsto in serata.

cosa vedere

una domenica sul treno del bernina

Il Treno Rosso del Bernina è probabilmente una delle linee ferroviarie più affascinanti del mondo.
Da Tirano a Sankt Moritz, sull’antica via ferroviaria del Bernina, il Trenino Rosso attraversa vallate meravigliose e offre panorami mozzafiato.
Fatevi cullare dai tornanti e lasciatevi emozionare dalla magia dei laghi alpini, dei paesaggi innevati e delle cime imponenti.

La giornata inizierà con una colazione o una passeggiata per la bella Tirano, stazione di partenza della storica ferrovia.
Sarà una toccata e fuga perchè il Treno Rosso del Bernina non aspetta, ed è molto puntuale (…d’altra parte si arriva in Svizzera).
Il percorso tra cime innevate, laghi e bellezza dura circa 2 ore e mezza. Si arriverà a Sankt Moritz nel primo pomeriggio.

La città alpina, capoluogo dell’Engadina, nota e lussuosa località sciistica, luogo di ritrovo invernale di vip da tutto il mondo ci accoglierà con il suo calore e la sua bellezza. Un giro tra le vie costellate di boutique, gioiellerie e alberghi di lusso, il tempo di una buona merenda e poi saremo di ritorno a casa!

tirano

Tirano  è uno dei centri più antichi e importanti della Valtellina. 
La posizione strategica di Tirano tra la Valtellina e il Lago di Como, l’Engadina e le porte dell’antica Repubblica di Venezia, prima, e del regno Asburgico, poi, la resero da sempre una città contesa. 
Il susseguirsi costante di dominazioni e influenze culturali trovano, ancora oggi testimonianza nelle architetture e nella storia della città. Tirano ha origini preistoriche, ma le origini dell’attuale abitato sono Romane.
Da vedere rimangono bellissime chiese, prima tra tutte il Santuario della Madonna di Tirano, i palazzi signorili che risalgono al rinascimento e al tardo medioevo, e molte chiese ed insediamenti religiosi, figli della presenza secolare del potere vescovile sulla città. 

IL TRENINO ROSSO DEL BERNINA

Il Trenino Rosso del Bernina percorre la linea a scartamento metrico che congiunge Tirano a Sankt Moritz, gioiello dell’Engadina, in Svizzera.

La sua costruzione fu eseguita tra il 1906 e il 1910, con lo scopo di trasportare merci e lavoratori tra le valli. Si tratta della ferrovia ad aderenza naturale (ovvero sprovvista di cremagliere) più alta delle Alpi, oltre che una delle più ripide al mondo, grazie alla sua pendenza massima del 7%.
Un’opera affascinante di ingegneria ferroviaria, con tratti di curve, tunnel e tornanti sovrapposti per mantenere pendenze ridotte pur consentendo grandi variazioni di altitudine.
Si parte dai 429 metri s.l.m. di Tirano, si raggiungono i 2253 metri s.l.m. dell’Ospizio Bernina per poi scendere fino a Sankt Moritz, a quota 1716.
Dal 2009 la ferrovia e il Trenino Rosso del Bernina sono Patrimonio Mondiale dell’Unesco come esempio di tecnologia e gestione del paesaggio di alta montagna.

sankt moritz

Sankt Moritz è semplicemente la prima località turistica invernale della storia.
Conosciuta come località termale già dai tempi dei romani, la sua esplosione ha una data precisa: il 1864
Sankt Moritz era già conosciuta per il turismo estivo, fatto di terme, camminate e relax. Ma nel 1864, il pioniere del turismo Joannes Bardutt scommise con alcuni suoi ospiti che, nel caso in cui fossero tornati d’inverno e il soggiorno fosse stato di loro gradimento, avrebbero potuto rimanere quanto tempo volevano. In caso contrario Bardutt promise di ripagare loro il viaggio completo. 
Ecco che il fascino dell’inverno Alpino entrò nella moda dell’alta borghesia inglese, trasformando la Sankt Moritz nella più importante, elegante, lussuosa e glamour delle destinazioni turistiche invernali.
Da lì vi si organizzarono 2 olimpiadi, innumerevoli gare mondiali di sci ed altri sport invernali, fu la prima città svizzera dotata di elettricità e telefono, nonchè la prima in cui venne installato un tram.
Perdersi tra i negozi, le piazze, le auto e gli hotel di lusso e i maggiordomi in livrea, sarà un’esperienza.
Da vedere, a livello storico, la caratteristica torre campanaria pendente di fronte alla quale si trova la statua del corridore di Skeleton, omaggio degli atleti alla città, e la fontana di San Maurizio del 1910.

Prezzi

partenza da
BRESCIA

€ 289

€ 75

per persona

40 POSTI DISPONIBILI

la quota comprende

la quota non comprende

Il viaggio è confermato al raggiungimento di almeno 30 partecipanti

domenica

20 Dicembre 2020

sconto attivo
70€

ORE 7.30: SI PARTE! DESTINAZIONE: TIRANO

  • 7.30 – Ritrovo presso Via Cantore – Brescia
  • 7.45 – Partenza da Brescia

Si parte! Destinazione Tirano, località di partenza del famoso Trenino rosso del Bernina.
Sul pullman si incomincia a svegliarsi, conoscersi ed entrare nel clima della giornata che ci attende.

ORE 10.30: ARRIVO PREVISTO A TIRANO

Avremo tempo per fare colazione, di rifornirci di cibo e bevande per il pranzo al sacco e di visitare la piccola cittadina.
Alle 11.20 ci ritroveremo alla stazione e qui saliremo sul Treno del Bernina, direzione St. Moritz (Svizzera).

ORE 14.15: ARRIVO PREVISTO A ST. MORITZ 

Dopo aver ammirato uno dei paesaggi più suggestivi ed emozionanti d’Europa, arriveremo in una delle gemme più brillanti delle Alpi.
St. Moritz non ha bisogno di presentazioni: un tempio del lusso incastonato nelle montagne più belle del mondo.
Prendetevi del tempo per la visita della cittadina Svizzera.

ORE 17.00: RITROVO E RIPARTENZA IN PULLMAN

La giornata non finisce qui.  
Ancora qualche ora per stare insieme e smaltire l’allegria sul nostro pullman!
Non fatevi problemi nel lasciarvi andare a canti, cori e giochi di ogni tipo! Sempre nel rispetto di chi, magari, vorrà riposare.

Arrivo previsto in serata.

una domenica sul treno del bernina

Il Treno Rosso del Bernina è probabilmente una delle linee ferroviarie più affascinanti del mondo.
Da Tirano a Sankt Moritz, sull’antica via ferroviaria del Bernina, il Trenino Rosso attraversa vallate meravigliose e offre panorami mozzafiato.
Fatevi cullare dai tornanti e lasciatevi emozionare dalla magia dei laghi alpini, dei paesaggi innevati e delle cime imponenti.

La giornata inizierà con una colazione o una passeggiata per la bella Tirano, stazione di partenza della storica ferrovia.
Sarà una toccata e fuga perchè il Treno Rosso del Bernina non aspetta, ed è molto puntuale (…d’altra parte si arriva in Svizzera).
Il percorso tra cime innevate, laghi e bellezza dura circa 2 ore e mezza. Si arriverà a Sankt Moritz nel primo pomeriggio.

La città alpina, capoluogo dell’Engadina, nota e lussuosa località sciistica, luogo di ritrovo invernale di vip da tutto il mondo ci accoglierà con il suo calore e la sua bellezza. Un giro tra le vie costellate di boutique, gioiellerie e alberghi di lusso, il tempo di una buona merenda e poi saremo di ritorno a casa!

tirano

Tirano  è uno dei centri più antichi e importanti della Valtellina. 
La posizione strategica di Tirano tra la Valtellina e il Lago di Como, l’Engadina e le porte dell’antica Repubblica di Venezia, prima, e del regno Asburgico, poi, la resero da sempre una città contesa. 
Il susseguirsi costante di dominazioni e influenze culturali trovano, ancora oggi testimonianza nelle architetture e nella storia della città. Tirano ha origini preistoriche, ma le origini dell’attuale abitato sono Romane.
Da vedere rimangono bellissime chiese, prima tra tutte il Santuario della Madonna di Tirano, i palazzi signorili che risalgono al rinascimento e al tardo medioevo, e molte chiese ed insediamenti religiosi, figli della presenza secolare del potere vescovile sulla città. 

IL TRENINO ROSSO DEL BERNINA

Il Trenino Rosso del Bernina percorre la linea a scartamento metrico che congiunge Tirano a Sankt Moritz, gioiello dell’Engadina, in Svizzera.

La sua costruzione fu eseguita tra il 1906 e il 1910, con lo scopo di trasportare merci e lavoratori tra le valli. Si tratta della ferrovia ad aderenza naturale (ovvero sprovvista di cremagliere) più alta delle Alpi, oltre che una delle più ripide al mondo, grazie alla sua pendenza massima del 7%.
Un’opera affascinante di ingegneria ferroviaria, con tratti di curve, tunnel e tornanti sovrapposti per mantenere pendenze ridotte pur consentendo grandi variazioni di altitudine.
Si parte dai 429 metri s.l.m. di Tirano, si raggiungono i 2253 metri s.l.m. dell’Ospizio Bernina per poi scendere fino a Sankt Moritz, a quota 1716.
Dal 2009 la ferrovia e il Trenino Rosso del Bernina sono Patrimonio Mondiale dell’Unesco come esempio di tecnologia e gestione del paesaggio di alta montagna.

sankt moritz

Sankt Moritz è semplicemente la prima località turistica invernale della storia.
Conosciuta come località termale già dai tempi dei romani, la sua esplosione ha una data precisa: il 1864
Sankt Moritz era già conosciuta per il turismo estivo, fatto di terme, camminate e relax. Ma nel 1864, il pioniere del turismo Joannes Bardutt scommise con alcuni suoi ospiti che, nel caso in cui fossero tornati d’inverno e il soggiorno fosse stato di loro gradimento, avrebbero potuto rimanere quanto tempo volevano. In caso contrario Bardutt promise di ripagare loro il viaggio completo. 
Ecco che il fascino dell’inverno Alpino entrò nella moda dell’alta borghesia inglese, trasformando la Sankt Moritz nella più importante, elegante, lussuosa e glamour delle destinazioni turistiche invernali.
Da lì vi si organizzarono 2 olimpiadi, innumerevoli gare mondiali di sci ed altri sport invernali, fu la prima città svizzera dotata di elettricità e telefono, nonchè la prima in cui venne installato un tram.
Perdersi tra i negozi, le piazze, le auto e gli hotel di lusso e i maggiordomi in livrea, sarà un’esperienza.
Da vedere, a livello storico, la caratteristica torre campanaria pendente di fronte alla quale si trova la statua del corridore di Skeleton, omaggio degli atleti alla città, e la fontana di San Maurizio del 1910.

partenza da
BRESCIA

€ 289

€ 75

per persona

40 POSTI DISPONIBILI

la quota comprende

la quota non comprende

Il viaggio è confermato al raggiungimento di almeno 30 partecipanti

perchè la wonder experience
sul trenino del bernina?

hai meno di 20 anni?

come prenotare il tuo viaggio?

1

Contatta l’ufficio booking al 329 59 93 166 (anche Whatsapp) per assicurarti che ci siano posti disponibili.

2

Clicca sul tasto PRENOTA ORA e compila il form con tutti i dati dei partecipanti.

3

L’Ufficio Booking ti invierà una mail di conferma della prenotazione entro 2 giorni lavorativi.

4

Effettua il pagamento dell’acconto tramite bonifico bancario entro 48 ore dalla ricezione della mail.

5

Entro 45 giorni prima della partenza dovrai effettuare il pagamento del saldo.

6

A 5 giorni dalla partenza riceverai la mail di convocazione con i dettagli del viaggio. La tua vacanza sta per cominciare!

Fun!

UNA DOMENICA SUL TRENINO DEL BERNINA

Partenza da Brescia – via Cantore 9

Si parte per Tirano. Sul pullman si incomincia a svegliarsi, conoscersi ed entrare nel clima della giornata che ci attende.

Arrivo previsto a Tirano

Partenza del Trenino Rosso del Bernina da Tirano

Durante il percorso potrete ammirare paesaggi innevati delle Alpi.

Arrivo previsto a St.Moritz

Avrete qualche ora per visitare il famoso paese svizzero.

Ritrovo e rientro in pullman da St.Moritz

Abbiamo ancora qualche ora per stare insieme e smaltire l’allegria sul nostro pullman!
Non fatevi problemi nel lasciarvi andare a canti, cori e giochi di ogni tipo! Sempre nel rispetto di chi, magari, vorrà riposare.

Arrivo previsto a Brescia

COSA VEDERE

È probabilmente una delle linee ferroviarie più affascinanti del mondo.
Da Tirano a Sankt Moritz, sull’antica via ferroviaria del Bernina, il Trenino Rosso attraversa vallate meravigliose e offre panorami mozzafiato.
Fatevi cullare dai tornanti e lasciatevi emozionare dalla magia dei laghi alpini, dei paesaggi innevati e delle cime imponenti.

Il Trenino Rosso del Bernina percorre la linea ferroviaria a scartamento metrico che congiunge Tirano a Sankt Moritz, gioiello dell’Engadina, in Svizzera.
La sua costruzione fu eseguita tra il 1906 e il 1910, con lo scopo di trasportare merci e lavoratori tra le valli. Si tratta della ferrovia ad aderenza naturale (ovvero sprovvista di cremagliere) più alta delle Alpi, oltre che una delle più ripide al mondo, grazie alla sua pendenza massima del 7%.

Un’opera affascinante di ingegneria ferroviaria, con tratti di curve, tunnel e tornanti sovrapposti per mantenere pendenze consone all’aderenza naturale consentendo comunque l’elevata variazione di altitudine.
Si parte dai 429 metri s.l.m. di Tirano per raggiungere i 2253 metri s.l.m. dell’Ospizio Bernina e poi scendere fino a Sankt Moritz, a quota 1716.

Dal 2009 la ferrovia e il Trenino Rosso del Bernina sono Patrimonio Mondiale dell’Unesco come esempio di tecnologia e gestione del paesaggio di alta montagna.

Perché scegliere le FUN EXPERIENCE?

Il viaggio WONDER è un’escursione o semplicemente un momento di aggregazione volto a far vivere agli ospiti un’esperienza in maniera sicura e completa.
Anzitutto WONDER sceglie per le sue Experience eventi, luoghi o attività particolari e originali che possano stimolare la curiosità dei molti, ma che in solitaria o con la compagnia di sempre, risulterebbero irrealizzabili o eccessivamente costose.

Tra le WONDER Experience troverete avventure, cultura, enogastronomia, scoperta, socializzazione e integrazione. Praticamente tutto quello che solitamente una persona cerca, anche inconsciamente, quando intraprende un’esperienza di viaggio.

IL VIAGGIO IN PULLMAN

Il pullman è il mezzo più comodo per raggiungere la WONDER Experience ad Alba! Basti pensare ai costi autostradali, alla stanchezza da guida: tutti fattori che l’atto di sedersi in compagnia su un Autobus cancella completamente.

Non siamo sicuramente promotori dell’alcool, ma non neghiamo che il Mercato internazionale del Tartufo di Alba sia un innegabile momento di convivio enogastronomico. Ma noi ad Alba ci andiamo in bus e non guidiamo! A buon intenditore poche parole!

LA FORMULA “ONE SHOT”

Un format di viaggio breve, ma intenso che permetterà a tutti di vivere al meglio un evento molto rappresentativo della nostra cultura e della nostra tradizione, permettendo di garantire un prezzo alla portata di tutti!

L’ IDEA PRONTA E SERVITA

Una delle domande che ci facciamo più spesso è “cosa facciamo?”

Pensieri, proposte, idee, chilometri di parole sul gruppo whatsapp della compagnia per poi arrivare al banale o, ancora più spesso al nulla!
Quante volte ci fermiamo di fronte ad un “beh ma siamo solo io e te” o ad un “mi piacerebbe andare a fare un giro, ma nessuno può”.
Spesso non importa dove si va, non importa cosa si fa. L’importante è andare! L’importante è fare! E l’importante è stare insieme!

Grazie a WONDER avete la risposta a tutte queste domande o, quantomeno, delle idee valide, pronte e servite!
Non dovete far altro che controllare i nostri eventi, seguirci e fidarvi di noi!