una giornata alla scoperta di Alba

Il Baccanale e il mercato internazionale del tartufo

quando si parte
quando si parte

datA

domenica 16 ottobre 2022

partenza in pullman da:
Brescia – cremona – piacenza

cosa vedremo nelle langhe

cosa vedremo nelle langhe

le langhe, alba i vini e il tartufo

Le Langhe sono un territorio che si estende in Piemonte, tra le province di Asti e Cuneo e che comprende un territorio collinare dai tratti unici e inconfondibili, puntellato da piccoli e borghi dal fascino incommensurabile.

Le Langhe sono la terra del Barolo e del Barbaresco, considerati rispettivamente il re e il principe dei vini italiani, del Tartufo bianco d’Alba, una delle specialità più apprezzata sulle tavole di tutto il mondo e dei tratti del medioevo che è rimasto ancora vivo tra i vicoli e nei muri dei suoi borghi.

Insieme al Roero e al Monferrato, nel 2014, le Langhe sono state inserite tra i patrimoni universali dell’Unesco. Qui la motivazione ufficiale.

Il paesaggio agreste e l’interazione tra uomo e natura, i valori di una tradizione antica che oggi ritrova lustro e attira centinaia di migliaia di turisti da tutto il mondo.

ORE 7.30: SI PARTE! DESTINAZIONE: LE LANGHE

  • 7.30 – Partenza da Brescia
  • 8.10 – Partenza da Cremona
  • 8.40 – Partenza da Piacenza

Si parte per Alba.
Sul pullman si incomincia a svegliarsi, conoscersi ed entrare nel clima della giornata che ci attende.

Roddi

Roddi è un piccolo borgo dominato dal castello omonimo ed è uno dei più famosi borghi delle Langhe.

Qui è in programma una visita con degustazione in una cantina delle Langhe che, grazie alla sua tradizionale conduzione famigliare, ci permetterà di viaggiare nel tempo nella storia del vino delle Langhe.
Abbiamo scelto un’azienda antica che coltiva uve da vino fin dal 1913, ma che da “solo” 25 anni ha iniziato la propria storia produzione vinicola, e che ci darà la possibilità di degustare l’essenza delle Langhe. 

La degustazione che abbiamo strutturato per voi, infatti, prevede 4 icone delle Langhe:
Inizieremo con il Dolcetto d’Alba, per poi passare al(la) Barbera e ad una chicca prodotta solamente da 11 cantine: il Verduno Pelaverga.
Per poi finire, ovviamente, con il re dei vini: il Barolo.

ORE 10.00: PRIMA TAPPA: RODDI 

Roddi è un piccolo borgo dominato dal castello omonimo ed è uno dei borghi più famosi delle Langhe.
Qui avremo la possibilità di visitare una cantina vinicola che, grazie alla sua tradizionale conduzione famigliare, ci permetterà di viaggiare nel tempo nella storia del vino delle Langhe.
Degusteremo 4 dei più importanti vini tra cui il leggendario Barolo.

La morra

La Morra è uno di borghi più rappresentativi e famosi delle Langhe. Situato a pochi km da Alba, a nord di Barolo, ha meno di 3000 abitanti, ma nonostante questo è famoso in tutto il mondo.
Il centro storico di La Morra si trova sull’apice di una collina, a 513 metri di altitudine: è sui versanti del colle di La Morra che si trovano alcuni di più importanti vigneti delle Langhe.
Il centro storico è concentrato nella piazza del Castello su cui si affacciano la torre campanaria e il palazzo comunale che ospita, a sua volta, la cantina comunale di La Morra.
Il vino è emblema della vita e della città, al punto che nella piazza sorge una splendida statua bronzea che ritrae un “vignaiolo al lavoro”.
Proprio la Piazza Castello si affaccia su una fantastica balconata: Il Belvedere di La Morra.
Da qui si ha una vista mozzafiato a 360° sulle colline delle Langhe e del Roero: senza dubbio una delle più belle cose da visitare nelle Langhe

ORE 11.30: SECONDA TAPPA: LA MORRA

Il Belvedere di La Morra  è una delle più belle cose da visitare nelle Langhe.
Si tratta di una piazza che, per la sua conformazione architettonica, è una vera e propria terrazza panoramica che vi permetterà di innamorarvi a prima vista del territorio langhigiano.
Da qui si vedono i colli, i casali, le torri e i borghi medievali, e si entra a pieno nel mood del viaggio Wonder nelle Langhe.

la cappella del barolo

La Cappella del Barolo, detta anche Cappella delle Brunate è una chiesetta colorata che si trova tra i nella tenuta Ceretto, uno dei produttori più importanti della viticultura delle Langhe, sulle colline si La Morra.
La cappella risale al 1914, quando fu costruita come rifugio per i contadini da tempeste e grandinate e, nonostante abbia preso il nome di Cappella delle SS madonne delle Grazie, non venne mai adibita a luogo di culto.
Negli anni 70 la famiglia Ceretto acquistò la tenuta ove la cappella si trovava in uno stato di disuso ed abbandono, e anziché abbatterla,  decise di coinvolgere gli artisti David Tremlett e Sol Lewitt per trasformarla in un’autentica opera d’arte.
La Cappella del Barolo (o delle Brunate) è solamente una delle opere ed installazioni che molti artisti internazionali hanno realizzato nelle Langhe dalla fine degli anni ’90 in poi, trasformando queste colline e questi vigneti in autentici musei a cielo aperto.

ORE 12.15: TERZA TAPPA: LA CAPPELLA DEL BAROLO

La Cappella del Barolo, detta anche Cappella delle Brunate è una piccola chiesetta colorata che si trova tra i vigneti di La Morra, precisamente nella tenuta Ceretto, uno dei nomi più importanti della viticultura delle Langhe.
L’edificio antico ha visto nel 1998 l’opera di David Tremlett e Sol Lewitt che l’hanno trasformato nell’opera d’arte che oggi attrae migliaia di turisti.

il mercato internazionale

ORE 15.00: IL MERCATO INTERNAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA

È l’evento più importante dell’intero panorama enogastronomico delle Langhe, del Roero e del Moneferrato.
La manifestazione si svolge nel il cortile della Maddalena, che per oltre due mesi viene trasformato in polo fieristico dove ogni giorno migliaia di persone si riversano da tutta Italia per scoprire e acquistare le bontà uniche delle Langhe e del Piemonte
Agli stand che propongono tartufo, si alternano i formaggi, le paste fresche e un’immancabile banco di degustazione dedicato ai migliori vini delle Langhe e del Roero.

ORE 19.30: SI RIPARTE!

Le ultime ore da trascorrere insieme per scambiarsi le foto, raccontarsi l’esperienza e consolidare i rapporti.

alba

Alba è la capitale delle Langhe, o almeno così  ci piace definirla.
Con i suoi oltre 30.000 abitanti è una città viva e ricca di attività, arte e cultura: una cultura legata a tradizioni secolari, ricchezze antiche e storia.

Il centro di Alba è rappresentato dalla Piazza Risorgimento dove sorge la Cattedrale di San Lorenzo, il maggiore simbolo religioso della città.

Lungo i due viali principali intitolati a Cavour e Vittorio Emanuele, sono presenti molti palazzi signorili e le tradizionali “case torri”, tipiche strutture medievali.

Il cortile della Maddalena accoglie da 91 anni il mercato internazionale del Tartufo d’Alba, l’evento enogastronomico più importante e caratteristico delle b, del Monferrato e del Roeno.

IL BACCANALE

È insieme al Palio degli Asini, il momento più coinvolgente ed eclettico del Mercato internazionale del Tartufo di Alba. Il Baccanale è una grandissima rievocazione storica dove ogni contrada e ogni rione danno vita a giochi e attività che rimandano alle antiche tradizioni.
Il Baccanale invade il centro di Alba: in ogni piazza, in ogni angolo, i rioni si organizzano con costumi e colori tradizionali per tornare, per un giorno, alle antiche usanze che hanno reso questa terra così magica.
Fatevi trascinare nei giochi del baccanale, e provate a vincere: in palio, ovviamente, c’è sempre il vino!

attenzione

IL PROGRAMMA DI VIAGGIO È FACOLTATIVO, SARAI LIBERO IN OGNI MOMENTO DI SCEGLIERE COSA FARE!
IL PROGRAMMA POTREBBE SUBIRE DELLE VARIAZIONI IN BASE ALLE NORMATIVE VIGENTI.

come arrivare nelle langhe

come arrivare nelle langhe

il pullman wonder

Il viaggio in Pullman è sicuramente uno dei modi migliori per raggiungere le langhe. Non avrete alcun problema di guida, potrete degustare tutti i vini che vorrete senza avere alcun pensiero per il ritorno.

PARTENZE DA:
BRESCIA | casello di Brescia Centro – ore 7.30
CREMONA | casello di Cremona – ore 8.10
PIACENZA | casello di Piacenza Ovest – ore 8.40

quota base

quota base

partenza da BRESCIA, cremona e piacenza

€ 70

€ 60

per prenotazioni entro il 30 settembre
(per un numero limitato di posti)

cosa è compreso nel prezzo

la quota comprende

la quota non comprende

pagamenti

prenotazione online

Compila il form di prenotazione con i tuoi dati.
Entro 2 giorni lavorativi l’ufficio booking ti invierà una mail di conferma della prenotazione con i dati per effettuare il pagamento tramite bonifico bancario.

PAGAMENTO

Paghi in un’unica soluzione!
Dopo aver ricevuto la mail di conferma, avrai 3 giorni di tempo per effettuare il pagamento del SALDO.
Il pagamento va effettuato tramite bonifico bancario.

CONVOCAZIONE

Entro 5 giorni prima della partenza riceverai la mail di convocazione contenente: le informazioni definitive su orario e luogo di partenza, i contatti del nostro staff che sarà con te per l’intera durata del viaggio, il programma ecc.

voucher

Se hai un voucher rilasciato dalla nostra agenzia, e vuoi utilizzarlo per questo viaggio, devi:

  1. Compilare il normale form di prenotazione.
  2. Mandare una mail a [email protected] indicando che hai un voucher e intendi utilizzarlo per questo viaggio.

le domande più frequenti

le domande più frequenti

pagamenti e condizioni

Dai un’occhiata alla sezione “PREZZO”

Si. Il viaggio va pagato in un’unica soluzione.

Tranquillo/a entro 2 giorni lavorativi dopo aver effettuato la prenotazione online, ti manderemo una mai di conferma della prenotazione con i dati per effettuare il bonifico!

È possibile disdire il viaggio fino al giorno prima della partenza mandando una mail a [email protected]
La disdetta avrà una penale di recesso che varia in base al momento in cui viene effettuata:

⁃ dal giorno successivo alla prenotazione fino a 60 giorno prima della partenza 30%
⁃ da 59 a 30 giorni prima della partenza 50%
⁃ da 29 a 15 giorni prima della partenza 75%
⁃ oltre tale termine: penale al 98% della quota di prenotazione.

MAGGIORI INFO

INFO E programma

Assolutamente si! E potrai condividere l’esperienza con noi!

Un nostro staff esperto sarà con voi durante tutta la giornata e il nostro sommelier Roberto vi guiderà alla scoperta dei vini delle Langhe.

No, se preferisci girare Alba e il mercato internazionale del tartufo per conto tuo, sei liberissimo di farlo!

quando si parte
quando si parte

datA

domenica 16 ottobre 2022

partenza in pullman da:
Brescia – cremona – piacenza

cosa vedremo nelle langhe

cosa vedremo nelle langhe

le langhe, alba i vini e il tartufo

Le Langhe sono un territorio che si estende in Piemonte, tra le province di Asti e Cuneo e che comprende un territorio collinare dai tratti unici e inconfondibili, puntellato da piccoli e borghi dal fascino incommensurabile.

Le Langhe sono la terra del Barolo e del Barbaresco, considerati rispettivamente il re e il principe dei vini italiani, del Tartufo bianco d’Alba, una delle specialità più apprezzata sulle tavole di tutto il mondo e dei tratti del medioevo che è rimasto ancora vivo tra i vicoli e nei muri dei suoi borghi.

Insieme al Roero e al Monferrato, nel 2014, le Langhe sono state inserite tra i patrimoni universali dell’Unesco. Qui la motivazione ufficiale.

Il paesaggio agreste e l’interazione tra uomo e natura, i valori di una tradizione antica che oggi ritrova lustro e attira centinaia di migliaia di turisti da tutto il mondo.

ORE 7.30: SI PARTE! DESTINAZIONE: LE LANGHE

  • 7.30 – Partenza da Brescia
  • 8.10 – Partenza da Cremona
  • 8.40 – Partenza da Piacenza

Si parte per Alba.
Sul pullman si incomincia a svegliarsi, conoscersi ed entrare nel clima della giornata che ci attende.

Roddi

Roddi è un piccolo borgo dominato dal castello omonimo ed è uno dei più famosi borghi delle Langhe.

Qui è in programma una visita con degustazione in una cantina delle Langhe che, grazie alla sua tradizionale conduzione famigliare, ci permetterà di viaggiare nel tempo nella storia del vino delle Langhe.
Abbiamo scelto un’azienda antica che coltiva uve da vino fin dal 1913, ma che da “solo” 25 anni ha iniziato la propria storia produzione vinicola, e che ci darà la possibilità di degustare l’essenza delle Langhe. 

La degustazione che abbiamo strutturato per voi, infatti, prevede 4 icone delle Langhe:
Inizieremo con il Dolcetto d’Alba, per poi passare al(la) Barbera e ad una chicca prodotta solamente da 11 cantine: il Verduno Pelaverga.
Per poi finire, ovviamente, con il re dei vini: il Barolo.

ORE 10.00: PRIMA TAPPA: RODDI 

Roddi è un piccolo borgo dominato dal castello omonimo ed è uno dei borghi più famosi delle Langhe.
Qui avremo la possibilità di visitare una cantina vinicola che, grazie alla sua tradizionale conduzione famigliare, ci permetterà di viaggiare nel tempo nella storia del vino delle Langhe.
Degusteremo 4 dei più importanti vini tra cui il leggendario Barolo.

La morra

La Morra è uno di borghi più rappresentativi e famosi delle Langhe. Situato a pochi km da Alba, a nord di Barolo, ha meno di 3000 abitanti, ma nonostante questo è famoso in tutto il mondo.
Il centro storico di La Morra si trova sull’apice di una collina, a 513 metri di altitudine: è sui versanti del colle di La Morra che si trovano alcuni di più importanti vigneti delle Langhe.
Il centro storico è concentrato nella piazza del Castello su cui si affacciano la torre campanaria e il palazzo comunale che ospita, a sua volta, la cantina comunale di La Morra.
Il vino è emblema della vita e della città, al punto che nella piazza sorge una splendida statua bronzea che ritrae un “vignaiolo al lavoro”.
Proprio la Piazza Castello si affaccia su una fantastica balconata: Il Belvedere di La Morra.
Da qui si ha una vista mozzafiato a 360° sulle colline delle Langhe e del Roero: senza dubbio una delle più belle cose da visitare nelle Langhe

ORE 11.30: SECONDA TAPPA: LA MORRA

Il Belvedere di La Morra  è una delle più belle cose da visitare nelle Langhe.
Si tratta di una piazza che, per la sua conformazione architettonica, è una vera e propria terrazza panoramica che vi permetterà di innamorarvi a prima vista del territorio langhigiano.
Da qui si vedono i colli, i casali, le torri e i borghi medievali, e si entra a pieno nel mood del viaggio Wonder nelle Langhe.

la cappella del barolo

La Cappella del Barolo, detta anche Cappella delle Brunate è una chiesetta colorata che si trova tra i nella tenuta Ceretto, uno dei produttori più importanti della viticultura delle Langhe, sulle colline si La Morra.
La cappella risale al 1914, quando fu costruita come rifugio per i contadini da tempeste e grandinate e, nonostante abbia preso il nome di Cappella delle SS madonne delle Grazie, non venne mai adibita a luogo di culto.
Negli anni 70 la famiglia Ceretto acquistò la tenuta ove la cappella si trovava in uno stato di disuso ed abbandono, e anziché abbatterla,  decise di coinvolgere gli artisti David Tremlett e Sol Lewitt per trasformarla in un’autentica opera d’arte.
La Cappella del Barolo (o delle Brunate) è solamente una delle opere ed installazioni che molti artisti internazionali hanno realizzato nelle Langhe dalla fine degli anni ’90 in poi, trasformando queste colline e questi vigneti in autentici musei a cielo aperto.

ORE 12.15: TERZA TAPPA: LA CAPPELLA DEL BAROLO

La Cappella del Barolo, detta anche Cappella delle Brunate è una piccola chiesetta colorata che si trova tra i vigneti di La Morra, precisamente nella tenuta Ceretto, uno dei nomi più importanti della viticultura delle Langhe.
L’edificio antico ha visto nel 1998 l’opera di David Tremlett e Sol Lewitt che l’hanno trasformato nell’opera d’arte che oggi attrae migliaia di turisti.

il mercato internazionale

ORE 15.00: IL MERCATO INTERNAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA

È l’evento più importante dell’intero panorama enogastronomico delle Langhe, del Roero e del Moneferrato.
La manifestazione si svolge nel il cortile della Maddalena, che per oltre due mesi viene trasformato in polo fieristico dove ogni giorno migliaia di persone si riversano da tutta Italia per scoprire e acquistare le bontà uniche delle Langhe e del Piemonte
Agli stand che propongono tartufo, si alternano i formaggi, le paste fresche e un’immancabile banco di degustazione dedicato ai migliori vini delle Langhe e del Roero.

ORE 19.30: SI RIPARTE!

Le ultime ore da trascorrere insieme per scambiarsi le foto, raccontarsi l’esperienza e consolidare i rapporti.

alba

Alba è la capitale delle Langhe, o almeno così  ci piace definirla.
Con i suoi oltre 30.000 abitanti è una città viva e ricca di attività, arte e cultura: una cultura legata a tradizioni secolari, ricchezze antiche e storia.

Il centro di Alba è rappresentato dalla Piazza Risorgimento dove sorge la Cattedrale di San Lorenzo, il maggiore simbolo religioso della città.

Lungo i due viali principali intitolati a Cavour e Vittorio Emanuele, sono presenti molti palazzi signorili e le tradizionali “case torri”, tipiche strutture medievali.

Il cortile della Maddalena accoglie da 91 anni il mercato internazionale del Tartufo d’Alba, l’evento enogastronomico più importante e caratteristico delle b, del Monferrato e del Roeno.

IL BACCANALE

È insieme al Palio degli Asini, il momento più coinvolgente ed eclettico del Mercato internazionale del Tartufo di Alba. Il Baccanale è una grandissima rievocazione storica dove ogni contrada e ogni rione danno vita a giochi e attività che rimandano alle antiche tradizioni.
Il Baccanale invade il centro di Alba: in ogni piazza, in ogni angolo, i rioni si organizzano con costumi e colori tradizionali per tornare, per un giorno, alle antiche usanze che hanno reso questa terra così magica.
Fatevi trascinare nei giochi del baccanale, e provate a vincere: in palio, ovviamente, c’è sempre il vino!

attenzione

IL PROGRAMMA DI VIAGGIO È FACOLTATIVO, SARAI LIBERO IN OGNI MOMENTO DI SCEGLIERE COSA FARE!
IL PROGRAMMA POTREBBE SUBIRE DELLE VARIAZIONI IN BASE ALLE NORMATIVE VIGENTI.

come arrivare nelle langhe

come arrivare nelle langhe

il pullman wonder

Il viaggio in Pullman è sicuramente uno dei modi migliori per raggiungere le langhe. Non avrete alcun problema di guida, potrete degustare tutti i vini che vorrete senza avere alcun pensiero per il ritorno.

PARTENZE DA:
BRESCIA | casello di Brescia Centro – ore 7.30
CREMONA | casello di Cremona – ore 8.10
PIACENZA | casello di Piacenza Ovest – ore 8.40

quota base

quota base

partenza da BRESCIA, cremona e piacenza

€ 70

€ 60

per prenotazioni entro il 30 settembre
(per un numero limitato di posti)

cosa è compreso nel prezzo

la quota comprende

la quota non comprende

pagamenti

prenotazione online

Compila il form di prenotazione con i tuoi dati.
Entro 2 giorni lavorativi l’ufficio booking ti invierà una mail di conferma della prenotazione con i dati per effettuare il pagamento tramite bonifico bancario.

PAGAMENTO

Paghi in un’unica soluzione!
Dopo aver ricevuto la mail di conferma, avrai 3 giorni di tempo per effettuare il pagamento del SALDO.
Il pagamento va effettuato tramite bonifico bancario.

CONVOCAZIONE

Entro 5 giorni prima della partenza riceverai la mail di convocazione contenente: le informazioni definitive su orario e luogo di partenza, i contatti del nostro staff che sarà con te per l’intera durata del viaggio, il programma ecc.

voucher

Se hai un voucher rilasciato dalla nostra agenzia, e vuoi utilizzarlo per questo viaggio, devi:

  1. Compilare il normale form di prenotazione.
  2. Mandare una mail a [email protected] indicando che hai un voucher e intendi utilizzarlo per questo viaggio.

le domande più frequenti

le domande più frequenti

pagamenti e condizioni

Dai un’occhiata alla sezione “PREZZO”

Si. Il viaggio va pagato in un’unica soluzione.

Tranquillo/a entro 2 giorni lavorativi dopo aver effettuato la prenotazione online, ti manderemo una mai di conferma della prenotazione con i dati per effettuare il bonifico!

È possibile disdire il viaggio fino al giorno prima della partenza mandando una mail a [email protected]
La disdetta avrà una penale di recesso che varia in base al momento in cui viene effettuata:

⁃ dal giorno successivo alla prenotazione fino a 60 giorno prima della partenza 30%
⁃ da 59 a 30 giorni prima della partenza 50%
⁃ da 29 a 15 giorni prima della partenza 75%
⁃ oltre tale termine: penale al 98% della quota di prenotazione.

MAGGIORI INFO

INFO E programma

Assolutamente si! E potrai condividere l’esperienza con noi!

Un nostro staff esperto sarà con voi durante tutta la giornata e il nostro sommelier Roberto vi guiderà alla scoperta dei vini delle Langhe.

No, se preferisci girare Alba e il mercato internazionale del tartufo per conto tuo, sei liberissimo di farlo!

Perchè ad alba con wonder?

come prenotare il tuo viaggio?

1

Contatta l’ufficio booking al 329 59 93 166 (anche Whatsapp) per assicurarti che ci siano posti disponibili.

2

Clicca sul tasto PRENOTA ORA e compila il form con tutti i dati dei partecipanti.

3

Entro 2 giorni lavorativi l’ufficio booking ti invierà una mail di conferma della prenotazione con i dati per effettuare il pagamento tramite bonifico bancario.

4

Effettua il pagamento dell’acconto tramite bonifico bancario entro 3 giorni dalla ricezione della mail.
Puoi effettuare un unico bonifico per te e i tuoi amici o fare più bonifici separati.

5

Entro 45 giorni prima della partenza dovrai effettuare il pagamento del saldo tramite bonifico bancario.

6

A 5 giorni dalla partenza riceverai la mail di convocazione con i dettagli del viaggio. La tua vacanza sta per cominciare!

Fun!